Come si diventa e cosa fa un Make-up Artist?
Scopriamo da chi è del mestiere in cosa consiste il lavoro di make-up artist! Intervista a Francesca Brugioni di Retrorama
make up, retrorama, trucco, vintage, acconciature, partner, collaborazioni, hollywood, bio
22411
post-template-default,single,single-post,postid-22411,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Come si diventa e cosa fa un Make-up Artist?

Retrorama Francesca Brugioni

Come si diventa e cosa fa un Make-up Artist?

In tutti questi anni, abbiamo lavorato con tantissime realtà diverse e iniziato proficue collaborazioni. Tra queste c’è sicuramente l’amicizia di Francesca Brugioni, e la sua Retrorama, con la quale nutriamo la stessa passione per il mondo del Costume in particolare per il vintage.

Intervista a Francesca Brugioni di Retrorama: make-up artist con la passione per il vintage

Il lavoro di Make-up Artist: intervistiamo Francesca Brugioni di RetroramaIl lavoro di Make-up Artist

Come hai iniziato con la professione di make-up artist?

La mia professione nasce da una vera e propria passione per il make up e le acconciature, sono sempre stata incuriosita dai look che distinguono le diverse epoche. Finita la scuola ho deciso di intraprendere una percorso di studi diverso, iscrivendomi ad un corso di trucco per lo spettacolo e ho iniziato a lavorare sui set fotografici, per il cinema, la tv e i brand di cosmesi fino ad arrivare all’ insegnamento.

Francesca, sei una grande appassionata di vintage e so che stai lavorando a un progetto chiamato Retrorama, puoi anticiparci qualcosa?

L’aspetto che mi ha da sempre affascinata è l’eleganza dei look adottati nel passato, le immagini delle star di una volta, specialmente negli anni ’40 e ’50, che hanno fatto crescere in me la voglia di trasmettere questo charme anche ai nostri giorni: da questo nasce Retrorama, un progetto condiviso con il mio fiancé Alvise Venza.

Retrorama fornirà consulenze e corsi per migliorare la propria immagine trasformandola in perfetto stile vintage:  dall’abito al makeup, dalle acconciature agli accessori, senza dimenticare il nostro “Lui” a cui saranno dedicati workshop specifici.

Retrorama Roma

Le epoche da cui traiamo ispirazione vanno dagli anni ’20 ai ’60, senza dimenticare i look che caratterizzavano la Hollywood della Golden Age. Vengono quindi reinterpretati e proposti per diverse occasioni, per uno stile senza tempo. Per saperne di più a breve verrà messo online il sito internet di Retrorama.

Come make-up artist sei particolarmente attenta all’uso di prodotti cosmetici bio … perché li consigli come ti trovi?

In un mondo sempre più inquinato e dove noi stessi siamo bombardati di prodotti chimici che a lungo andare non fanno che danneggiarci è importante fare una scelta più sana possibile, in alimentazione così come per quanto riguarda la cura personale. I cosmetici bio hanno ormai raggiunto un grado di professionalità paragonabile ai prodotti classici e hanno di buono che non solo non fanno male alla pelle, ma vanno addirittura a lavorarla per migliorarne l’aspetto e la salute. La scelta che ho fatto quindi è di proporre a chi si affida a me una gamma di prodotti naturali che siano al contempo performanti, ma sani.

Retrorama Francesca Brugioni TruccoRetrorama Francesca Brugioni Esempi Trucco

Sogni nel cassetto?

Mi piacerebbe poter diventare un punto di riferimento in Italia per quanto riguarda la bellezza vintage, facendo sì che un movimento di tendenza diventi un vero e proprio modo di essere, a cui si possano avvicinare sempre più persone.

No Comments

Post a Comment